Grottaferrata Festa del Beato Luigi Tezza

Celebrazione Eucaristica presieduta da padre Luigi Secchi M.I, nostro cappellano da qualche giorno. Affidiamo la sua nuova missione al beato padre Luigi Tezza suo confratello! 


Chi era P. Luigi per le sue Figlie?

Era quello SPIRITO ELETTO al quale il Signore ispirò l’idea dell’Istituto. Il progetto di dare vita ad una nuova famiglia religiosa a servizio della comunità ecclesiale e del mondo, emerse gradualmente in Padre Luigi sotto la spinta di diversi stimoli, interni e esterni attraverso il quale si manifestava la voce dello Spirito. È a Lille, in Francia, che egli avvertì per la prima volta la necessità di fare ricorso ad un gruppo di donne che collaborassero con i religiosi camilliani all'assistenza ai malati nell'ospedale dell’Università Cattolica, alla cui realizzazione aveva offerto la propria collaborazione. Il 17 dicembre 1891 si verifica un avvenimento che segna profondamente la vita del Tezza: incontra Giuditta Vannini alla quale esprime il suo progetto di fondare il ramo femminile dei figli di San Camillo. 

Possiamo affermare con certezza che la fondazione delle Figlie di san Camillo fu l’opera principale di P. Luigi. Se da una parte quell’iniziativa gli procurò le più grandi gioie, dall’altra parte sperimentò anche le più aspre sofferenze. La separazione dalle sue figlie. P. Tezza l’ha vissuta nell’ottica della fede in Dio e nelle prospettive del bene dell’Istituto. 



Guarda il video dell'Omelia



Preghiera di intercessione






                                                                            👇 clicca sopra l'immagine


Avviso: per questioni di Privacy tutte le persone che prendono @notizie e/o @foto di questo blog, per pubblicare in altri siti, sono pregate di citarne la fonte. Grazie

Share

Commenti